core team

Greening USiena's Core Team

Greening USiena, secondo quanto previsto dal suo Statuto, nomina periodicamente un Consiglio Direttivo composto da Presidente, Vice-presidente, Tesoriere, Segretario ed un numero variabile di Consiglieri. Individua altresì dei referenti all’interno dei singoli Dipartimenti di ateneo.  

- Consiglio Direttivo

Fanno parte del Consiglio Direttivo studenti che, per la loro particolare conoscenza personale, percorso di studi, semplice passione, possiedono delle competenze su materie specifiche e fungono dunque da punto di riferimento per le singole iniziative del nostro network; il Consiglio rappresenta infatti l’organo esecutivo di Greening USiena (ai sensi dell’art.21 comma 2 dello Statuto, “sovrintende all’attività del network per la realizzazione dei suoi fini statutari, convoca le Assemblee ordinaria e straordinaria, nelle quali presenta le proprie strategie e programmi di azione ed indice la votazione per il rinnovo del Consiglio Direttivo, per l’elezione del Presidente e del Vicepresidente, nonché per l’approvazione del Bilancio e della relazione sull’attività svolta; esamina ed approva la relazione sulle eventuali modifiche da apportare allo Statuto, preparata dal Presidente e da sottoporre all’Assemblea; nomina il Tesoriere ed il Segretario; designa i candidati al rinnovo del Consiglio Direttivo stesso”). A seconda degli argomenti che vengono di volta in volta affrontati, sarà ovviamente riservata particolare rilevanza alle opinioni, alle idee ed ai contributi di colui/colei che ha maggiore autorevolezza sugli stessi. L’invio di articoli, post da pubblicare sul sito, proposte, suggerimenti, resta comunque libero ed aperto a tutti gli studenti che volessero collaborare con noi!

- Referenti

Greening USiena mira ad essere un network ‘diffuso’ ed interdisciplinare, radicato quindi in ogni dipartimento dell’ateneo, con il fine di  consentire la più ampia diffusione di progetti ed iniziative ed il più ampio feedback da parte della comunità universitaria. Per ottenere questo risultato, abbiamo bisogno di studenti che rappresentino i ‘terminali periferici’ dell’organizzazione: il loro compito è quello di parlare delle nostre attività all’interno dei singoli corsi di laurea, ricevere (e riportare) proposte ed idee dei loro colleghi, invitare gli stessi a riunioni, incontri ed eventi e comunicare ai membri del network l’esistenza di iniziative alle quali possa essere utile o interessante partecipare o collaborare.