31 Gennaio: novità e link utili

Si avvicina ormai l’appuntamento del 31 Gennaio, data in cui Greening USiena vivrà il suo ‘battesimo del fuoco’, presentandosi alla comunità universitaria senese e dando di fatto il via alle proprie attività. In questi giorni di febbrile preparazione (e, da altro punto di Manifesto Orizzontalevista, di febbrile studio -considerato che ci troviamo in periodo di appelli d’esame-), non passa ora senza che ci giungano graditissime novità riguardo alla partecipazione degli studenti, alla disponibilità degli ospiti che abbiamo provveduto a contattare ed al grande supporto che l’Università ci sta fornendo in tema di comunicazione e diffusione. Vogliamo dunque incuriosirvi ed accrescere l’interesse verso la manifestazione, rendendo note alcune di queste notizie, nell’attesa di poter pubblicare la scaletta definitiva.  Prima, però, ci teniamo a ricordare che domani 24 Gennaio si svolgerà un incontro preliminare al quale sono invitati tutti coloro che sono interessati ad un coinvolgimento attivo nella struttura del network, incontro che avrà appunto il fine di definire un lavoro di équipe per l’organizzazione della presentazione ufficiale. L’appuntamento è per le ore 16.00, presso l’Aula A1 della (ormai ex) facoltà di Giurisprudenza in via Mattioli 10. Chiunque è libero di partecipare, comunicando la propria disponibilità al (solito) indirizzo greeningusiena@unisi.it!

Tornando a noi, sul fronte degli ospiti ‘illustri’ possiamo confermare -come forse avrete già avuto modo di sapere attraverso i nostri profili social- che interverranno in videochiamata Alexander Gillespie e Marco Boschini, due personaggi di primissimo piano, anche se da diverse prospettive, nel campo della sostenibilità, dell’ecologia, della tutela della biodiversità. Il primo è infatti uno degli accademici mondiali più stimati con riferimento al diritto internazionale dell’ambiente, attualmente professore presso la University of Waikato (Nuova Zelanda) e primo neozelandese ad essere nominato rapporteur della World Heritage Organization, nonché appassionato surfista (vedere questo video per credere: http://bit.ly/10JgY82) e attivista ‘sul campo’ -oltreché, ovviamente all’interno delle organizzazioni internazionali-.  Il secondo, certamente più conosciuto in Italia, è invece coordinatore nazionale dell’Associazione Comuni Virtuosi e assessore all’ambiente del comune di Colorno (Parma), e rappresenta una delle figure più importanti della ‘politica locale’ che funziona, dell’idea che soltanto attraverso una nuova coscienza di luogo e di comunità si possa iniziare ad affrontare la sfida di una vera sostenibilità (e non, s’intende, di una sostenibilità di facciata, che accetta acriticamente un modello di sviluppo sempre più chiaramente fallace). A questi due link, le loro biografie professionali complete: http://bit.ly/Wjxoxahttp://bit.ly/UVd3zO.

Sarà inoltre presente, anche se purtroppo soltanto attraverso un messaggio registrato per una impossibilità non altrimenti eliminabile, il biologo marino Giuseppe Notarbartolo di Sciara, docente di scienza e politiche di conservazione della biodiversità marina all’Università statale di Milano e presidente del Tethys Research Institute (che ha anche fondato), personalità tra le più note nel panorama dell’ecologia e della conservazione della biodiversità nel nostro paese.

Passando al tema ‘marketing’, siamo invece felici di fornirvi i link e i tool che abbiamo elaborato e predisposto insieme all’Ufficio Online ed alla Segreteria dell’Università degli Studi di Siena, tool che consentiranno a noi (e spero anche a voi lettori interessati) di diffondere il più possibile la conoscenza dell’iniziativa -in attesa, tra l’altro, che l’Ufficio Stampa diffonda le relative comunicazioni ai media locali-. Nei prossimi giorni, infatti, verranno spediti a tutti gli studenti gli inviti formato e-mail per l’evento del 31 (una buona ragione, se già non lo avete fatto, di utilizzare la nuova piattaforma Gmail della posta elettronica d’ateneo o di convincere gli amici a seguirvi), ma già da adesso sono online indirizzi da condividere, pubblicare e utilizzare, qualora vogliate sentirvi parte attiva di questa iniziativa ambiziosa e stimolante.

Su facebook, questo il link dell’evento, attraverso il quale potete invitare ulteriori contatti: http://on.fb.me/V3u4eF.

Trovate poi la notizia anche sul sito ufficiale dell’Universitàhttp://bit.ly/10S9pgk

Infine, qui sotto potete scaricare le due locandine che abbiamo ideato, per pubblicarle a vostra volta oppure per stamparle ed affiggerle nelle vostre facoltà o nei luoghi pubblici che preferite.

Rimanete in contatto con le nostre pagine per ulteriori novità, ce ne saranno altre di qui al 31 Gennaio!

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...